Abete e cedro: potatura in tree-climbing

Nel nostro ultimo intervento di potatura in tree-climbing, ci siamo trovati di fronte a due piante di enorme caratura: un cedro dell'Altante (Cedrus Atlantica) e un abete di Spagna (Abies Pinsapo).

Il Cedro: prima&dopo

Il cedro che abbiamo potato è una pianta di 70 anni circa in fase matura (stadio 7-8), che cresce vicino a due strutture. Al di là di un gran numero di secco all'interno della chioma, l'albero non desta particolari problematiche.
Abbiamo effettuato interventi di potatura in tree-climbing per rimuovere il secco e i piccoli rami rotti; abbiamo alleggerito un grosso ramo verticalizzato che aveva una inserzione rispetto al tronco "leggermente-critica".
Ed ecco il risultato ottenuto:

Prima - Cedro
Dopo - Cedro

L'Abete: prima&dopo

Questo abete è prossimo al secolo di vita: la sua datazione viene fatta risalire al 1925. Durante la seconda guerra mondiale, l'apice è stato spezzato a causa una scheggia di un mortaio. Questo evento ha causato l'emissione di tre apici, due dei quali hanno preso una forte dominanza, mentre il terzo, che si trovava tra i due all'inserzione sul castello, è praticamente devitalizzato.
Anche l'abete si trova in fase matura (stadio7-8) e ha una vegetazione molto rigogliosa. L'albero cresce tra due baracche.
Nel nostro intervento, abbiamo asportato il secco con la potatura in tree-climbing e eliminato il terzo "ex apice" al castello. Abbiamo anche eliminato alcuni rami all'interno della chioma, che erano incrociati e stavano causando lesioni per sfregamento.
Il risultato è questo qui:

Prima - Abete
Dopo - Abete

 

Questi due esemplari di cedro dell'Altante e abete di Spagna si possono visitare presso la chiesa di Casale a Forlì.

abete cedro panoramica

 

Lascia il telefono e ti chiameremo noi!

Lascia il telefono e ti chiameremo noi!